Sauna Tradizionale Finlandese

Sauna Tradizionale Finlandese

La sauna è ormai una parte integrante della cultura e dello stile di vita. La sauna è un luogo dove rilassarsi fisicamente e mentalmente, non è un lusso ma una necessità.

È la sauna originale, o propriamente detta, in cui la temperatura può raggiungere gli 80-100 °C, inducendo un'abbondante traspirazione della pelle, mentre l'umidità non supera il 10-20%, a parte quando si getta l'acqua sulle pietre. Per avere una sensazione di maggiore calore viene prodotto del vapore gettando acqua su pietre fatte riscaldare sulle resistenze elettriche fino a diventare roventi. Tale accorgimento permette di far aumentare la temperatura. All'acqua vengono talora aggiunti oli essenziali a effetto balsamico come, ad esempio, essenze di pino o di eucalipto.


Tipicamente la pratica della sauna prevede di alternare a minuti nella sauna bagni in acqua fredda o docce fredde.

La sauna è ormai una parte integrante della cultura e dello stile di vita. La sauna è un luogo dove rilassarsi fisicamente e mentalmente, non è un lusso ma una necessità.

Terapia e purificazione
Dal punto di vista idroterapico la sauna finlandese si riallaccerebbe a un'antica tradizione di medicina naturale e ha conosciuto la sua massima diffusione con il calidarium, frigidarium e con il successivo hamam turco.

Aspetti Sociali
Dal punto di vista del costume, invece, la sauna è sempre più concepita come un momento di ritrovo socializzante e/o di relax e si sta diffondendo rapidamente nelle strutture adibite alle vacanze, nei centri benessere e perfino nelle palestre.

Questa è una delle ragioni per cui la sauna, è molto richiesta e si è passati alla dall’andare in strutture pubbliche con sauna ad una sauna privata in casa, e si sta diffondendo addirittura quella a raggi infrarossi.

Nudità
La sauna anche per la sua funzione di interazione familiare e sociale è stata concepita per essere praticata in totale nudità e in ambienti promiscui. Infatti nella sauna finlandese originale le temperature prossime ai 100 gradi impediscono l'uso di qualsiasi indumento o protezione che comporterebbe tra l'altro il rischio di collasso. Nei paesi di solito, in contrasto con lo spirito più originale e profondo di questa pratica ed in conformità agli usi, al comune senso del pudore ed alle leggi, le saune sono miste e non è accettato l'accesso completamente nudi; le temperature sono più basse in modo da potersi coprire. Nelle saune gestite con maggiore attenzione è però vietato utilizzare i costumi da bagno per il rischio di emissioni di sostanze nocive, gassose o meno, dalle fibre sintetiche degli stessi e di reazioni epidermiche; si usano pertanto per coprirsi gli asciugamani o gli accappatoi di cotone.

0 0
Feed